COME TRATTIAMO I DATI NON APPARTENENTI AGLI UTENTI

Di quali dati sugli utenti non Ancestry dispone Ancestry?

Ancestry organizza viaggi di scoperta personale per arricchire le vite degli utenti. La premessa fondamentale di Ancestry è consentire agli utenti di ricercare il proprio passato e i propri antenati e di collaborare con altri utenti, facilitando le ricerche condivise e le scoperte più ricche sui propri antenati. Ciò include la possibilità per gli utenti di costruire alberi genealogici virtuali attraverso la nostra piattaforma e l’accesso a una grande quantità di documenti storici sui Servizi di Ancestry (come definito nei Termini e condizioni di Ancestry), per dare agli utenti un contesto e storie approfondite. Oltre 30 anni di investimenti e ricerche sono stati dedicati al servizio genealogico di Ancestry, allo scopo di creare la più grande raccolta on-line di documenti genealogici e soddisfare la domanda del mercato per i servizi di ricerca genealogica forniti da Ancestry.

Sul nostro sito sono presenti due fonti di informazioni sugli utenti non di Ancestry: (i) i dati che gli utenti hanno caricato nei loro alberi come foto, nomi, date di nascita, luoghi, eventi significativi, storie e altri contenuti (indicati come Contenuti forniti dall’utente nei nostri Termini e condizioni) e (ii) i documenti che Ancestry ha ottenuto da terzi (ad esempio, documenti provenienti da archivi o conservati dalle autorità locali, come gli atti di nascita, matrimonio o morte, i certificati di assolvimento del servizio militare o i dettagli dei censimenti) che possono riguardare individui viventi, sia utenti che non utenti di Ancestry. La privacy è una priorità assoluta per Ancestry, pertanto applichiamo controlli per garantire che questi dati siano protetti.

 

Alberi genealogici

La piattaforma Ancestry consente agli utenti di creare gli alberi genealogici per visualizzare le connessioni familiari in modo intuitivo. Gli utenti di Ancestry possono anche pubblicare ulteriori informazioni personali (come definito nella nostra Informativa sulla privacy) su se stessi nel proprio profilo utente di Ancestry, che può anche essere visualizzato da altri utenti di Ancestry. Questi contenuti forniti dall’utente sono aggiunti dagli utenti mentre effettuano ricerche genealogiche e acquisiscono e condividono le loro scoperte.

I contenuti forniti dall’utente sono simili ai post generati dagli utenti su qualsiasi piattaforma in cui le persone condividono informazioni con altri, come nel caso delle bacheche o dei social media. Poiché l’attività di Ancestry consiste nel facilitare la ricerca genealogica e la creazione di alberi genealogici, Ancestry ritiene che il trattamento dei dati delle persone viventi, aggiunti dagli utenti sui propri Servizi, sia nei suoi interessi legittimi.

Ancestry consente ai suoi utenti di determinare se rendere i propri alberi visualizzabili da altri utenti di Ancestry (la nostra impostazione dell’albero “pubblica”), per aiutare gli altri utenti a trovare informazioni sui loro antenati e per il beneficio della comunità più ampia nell’intera piattaforma (gli utenti possono raccogliere ulteriori dati per facilitare la propria ricerca genealogica). La collaborazione con altri ricercatori delle storie familiari è uno dei principali fattori di valore di Ancestry. Ancestry consente inoltre ai propri utenti di scegliere di rendere privati i propri alberi.

Quando gli alberi sono visibili pubblicamente, è più facile trovare antenati o parenti utilizzando i siti di Ancestry. Gli utenti di Ancestry possono anche entrare in contatto con altri utenti tramite il sito web che aiuta nella ricerca e favorisce la collaborazione.

Ancestry si impegna, tuttavia, a proteggere i dati delle persone viventi attraverso vari controlli. Ad esempio, quando un utente di Ancestry aggiunge una persona a un albero, è l’utente di Ancestry a indicare se la persona aggiunta è vivente o deceduta. Se l’utente di Ancestry indica che la persona aggiunta è “vivente”, tali persone viventi sono visibili solo al proprietario dell’albero, e alle persone con cui il proprietario dell’albero condivide l’albero come “editore”, o alle persone alle quali il proprietario dell’albero ha permesso di visualizzare le persone viventi dell’albero. Per qualsiasi altro utente che visualizza quell’albero pubblico, le persone viventi sono etichettate come “Private”. Gli utenti possono modificare le impostazioni dell’albero genealogico in qualsiasi momento per rendere privato l’intero albero.

 

Registrazioni

La genealogia può essere una ricerca difficile e può richiedere tempo, infatti i dati necessari per stabilire connessioni e costruire storie familiari sono storicamente difficili da consultare e devono essere aggregati per sbloccarne il valore. Di conseguenza, gli oltre 30 anni di investimento di Ancestry aiutano gli utenti, gli archivi e la società in generale a godere di alcuni vantaggi, grazie alle raccolte di documenti che abbiamo accumulato, scansionato, digitalizzato, indicizzato e reso disponibili tramite i nostri Servizi. Inoltre, Ancestry fornisce servizi di digitalizzazione e indicizzazione agli archivi, per supportare e migliorare la manutenzione, l’amministrazione e il valore della conoscenza di tali archivi per i loro proprietari/amministratori. Grazie all’esperienza e alle conoscenze di Ancestry, la conservazione dei documenti storici spesso danneggiati e inaccessibili è a disposizione del grande pubblico.

La stragrande maggioranza delle registrazioni sui nostri Servizi si riferisce a persone decedute, il che riduce al minimo i problemi di privacy e la rilevanza della legislazione sulla protezione dei dati. Tuttavia, alcuni documenti possono ancora contenere informazioni relative a individui viventi; molto spesso si tratta di informazioni rese pubbliche da istituzioni governative o pubblicate da altri gruppi.

Analogamente ai dati forniti dagli utenti di Ancestry attraverso i loro alberi genealogici, anche Ancestry fa affidamento sui propri interessi legittimi per elaborare i dati personali in registrazioni provenienti da archivi e altre fonti. Queste registrazioni vengono acquisite tramite il nostro team di acquisizione dei contenuti che acquista o concede in licenza i diritti per raccogliere, conservare, pubblicare ed elaborare i contenuti di archivio tramite i Servizi di Ancestry. Prima di pubblicare i dati, prendiamo in considerazione una serie di fattori, tra cui le linee guida, le regole, le migliori prassi, e le leggi e i regolamenti del settore, nonché le esigenze degli utenti, assicurandoci altresì di bilanciare gli interessi, i diritti e le libertà degli individui rispetto ad altri interessi.

Se sul nostro sito l’utente reperisce informazioni su se stesso o su persone della propria famiglia che lo preoccupano e desidera fare una richiesta di cancellazione delle stesse, può cliccare qui per accedere alla migliore modalità di presentazione di tale richiesta.

 

In che modo Ancestry protegge i Dati del DNA degli utenti non Ancestry?

Ancestry non ha il DNA degli utenti non Ancestry nel suo database AncestryDNA. Il soggetto deve essere un utente di Ancestry e aver eseguito un test AncestryDNA affinché Ancestry possa ricevere dati sul suo DNA. La protezione della privacy dell’utente è molto importante. Poiché i risultati del test del DNA in genere appartengono a persone viventi, ecco alcuni modi specifici attraverso i quali proteggiamo i dati genetici degli utenti:

  • Solo gli utenti che hanno eseguito il test AncestryDNA sono nel database del DNA di Ancestry. Ancestry non consente il caricamento di risultati del DNA da fornitori terzi. Inoltre, Ancestry garantisce, in qualsiasi momento, l’eliminazione completa dei risultati del test del DNA, degli alberi e dell’intero account di un utente tramite le nostre impostazioni sulla privacy.
  • Non esiste una “ricerca” per le persone con i risultati del test del DNA: affinché una persona possa vedere i risultati del DNA di qualcun altro, quella persona deve eseguire un test AncestryDNA e:
    • a. Essere una Corrispondenza di DNA per un altro utente che ha eseguito un test AncestryDNA, e quella persona deve aver scelto espressamente di consentire la visualizzazione delle sue Corrispondenze di DNA (potenziali parenti nel nostro database AncestryDNA); o
    • b. Chiedere a un altro utente, che ha eseguito un test AncestryDNA, di condividere espressamente i risultati del proprio DNA con tale persona (il che consentirà inoltre a chiunque abbia condiviso i risultati del DNA di visionare le potenziali Corrispondenze di DNA della persona che condivide i risultati del proprio DNA).
  • Gli utenti di AncestryDNA scelgono i propri nomi da visualizzare nel proprio profilo utente AncestryDNA; tali nomi possono essere registrati in qualsiasi modo (purché non offensivo), e sono anche sufficienti le semplici iniziali. I test gestiti dal genitore o dal tutore legale di un minore mostreranno il genitore o il tutore legale come “Amministratore” del test, e solo le iniziali del bambino saranno visibili dalle Corrispondenze di DNA, insieme al nome visualizzato scelto del genitore. I nomi visualizzati di AncestryDNA possono essere modificati dall’utente in qualsiasi momento nelle Impostazioni DNA.

 

Corrispondenza di DNA

IPer fornire molti degli approfondimenti disponibili agli utenti di AncestryDNA, come le comunità e le corrispondenze di AncestryDNA, Ancestry confronta il DNA degli utenti con quello degli altri utenti nel nostro database di DNA. L’elenco risultante di utenti Ancestry con cui qualcuno condivide una connessione DNA viene chiamato “Corrispondenze di DNA”, e viene fornito se tale utente sceglie espressamente di visualizzare (ed essere visualizzato da) le proprie Corrispondenze di DNA. Se un utente di AncestryDNA sceglie di non visualizzare (e di non essere visualizzato da) le proprie Corrispondenze di DNA, nessun altro utente di AncestryDNA vedrà quell’utente in un elenco di Corrispondenze di DNA. Gli utenti possono selezionare la preferenza di visibilità delle Corrispondenze di DNA durante l’attivazione del kit del test AncestryDNA e quindi possono, in qualsiasi momento, modificare la preferenza di visibilità in Impostazioni DNA.

Le Corrispondenze di DNA possono rivelare connessioni inaspettate, comprese le relazioni genetiche che contraddicono le relazioni familiari esistenti e che potrebbero comparire in un albero genealogico (ad es., nei casi di adozione o di concepimento tramite donatori in cui sia stata utilizzata la donazione di sperma, ovuli o embrioni). A volte questo rivela che la parentela di un utente è diversa da ciò che l’utente potrebbe aver saputo in precedenza sulla sua parentela. Se gli utenti sono preoccupati per le implicazioni delle Corrispondenze di DNA, possono scegliere di non visualizzare o non essere visualizzati dalle Corrispondenze di DNA in Impostazioni DNA.

In considerazione di alcuni dei potenziali impatti negativi derivanti dalla rivelazione di relazioni genetiche sconosciute, Ancestry consiglia agli utenti di valutare attentamente se inviare campioni di saliva per il trattamento. Gli utenti esistenti che riscontrano risultati sorprendenti possono anche prendere in considerazione la modifica delle impostazioni di visibilità o persino l’eliminazione completa dei risultati del test del DNA.

Prendiamo molto sul serio la nostra responsabilità e il potenziale impatto associato a scoperte complesse. Ancestry lavora assiduamente per spiegare più chiaramente ai nostri utenti che alcune delle cose che potrebbero apprendere potrebbero essere inaspettate. Disponiamo di un team dedicato di rappresentanti del servizio clienti formati per aiutare gli utenti a utilizzare e comprendere i servizi di Ancestry. Per gli utenti con domande più sensibili, offriamo un piccolo gruppo dedicato di rappresentanti di grande esperienza che possono guidare gli utenti verso le proprie scoperte.

I servizi di supporto e consulenza esterni interessati da questo esempio sono disponibili in diversi Paesi, tra cui:

Per i residenti negli USA

US National Library of Medicine
https://ghr.nlm.nih.gov/primer/dtcgenetictesting/dtcresults

Per i residenti nel Regno Unito

Human Fertilisation and Embryology Authority
https://www.hfea.gov.uk/

Per i residenti in Canada

Health Canada
https://www.canada.ca/en/health-canada/services/drugs-health-products/biologics-radiopharmaceuticals-genetic-therapies/legislation-guidelines/assisted-human-reproduction.html

Per i residenti in Australia

Victorian Assisted Reproductive Treatment Authority
https://www.varta.org.au/regulation/legislation-and-guideline-overview (o il proprio equivalente federale a livello locale)

 

Eliminazione dei Dati personali

Per informazioni su come richiedere la cancellazione dei dati che l’utente trova sul nostro sito e che riguardano l’utente stesso o i suoi familiari, fare clic qui.