-

Ancestry

Antenati virtuali?
Ricerche su Internet - Suggerimenti per studiosi di genealogia in erba
di Terry e Jim Willard

Ogni settimana centinaia di persone scoprono un nuovo passatempo: collezionare antenati. È probabile che il computer sia la ragione principale di questa fenomenale crescita.

Oggi è diffuso nelle case quasi come il televisore e il telefono. I programmi software per genealogia più diffusi vengono costantemente migliorati e resi più facili da utilizzare, e le funzionalità di archiviazione elettronica li rendono sempre più efficienti. Infine, Internet ha rivoluzionato questo hobby sopra ogni altra cosa.

Sfortunatamente, molte persone desiderano apprendere nuove informazioni sulla propria storia familiare ma non sono preparate ad affrontare l'enorme potenziale della ricerca genealogica computerizzata. Per alcuni la causa è l'incapacità di utilizzare appieno il computer, per altri si tratta delle aspettative non realistiche rispetto a Internet. Tuttavia, accrescere la comprensione di alcune nozioni di base per l'utilizzo del computer e delle capacità di ricerca nella genealogia può aiutare i ricercatori in erba a ottenere il massimo dal loro impegno.


Aspettative non realistiche
Uno dei problemi più comuni dei principianti è relativo alle aspettative irreali che essi hanno rispetto a quello che è possibile trovare tramite Internet. Se questo sia dovuto alla pubblicità, ai programmi televisivi o alle testimonianze degli amici che ci raccontano quanto sia facile, alcune persone sembrano pensare che la ricerca genealogica computerizzata sia cosa da nulla. Credono che, come gli investigatori di CSI, basti digitare un nome per visualizzare l'intera storia della loro famiglia negli ultimi due secoli.

Niente è così lontano dalla verità.

Non c'è magia nella ricerca genealogica nel World Wide Web: benché vi siano molte risorse disponibili a portata di mano, potrebbe essere necessario molto lavoro prima di trovare le risposte desiderate. E poi, una volta individuato un albero genealogico online, si desidererà ancora documentare ogni dettaglio nel modo più approfondito possibile.


Mancanza di nozioni informatiche di base
Il secondo problema comune fra i principianti è la mancanza delle abilità informatiche necessarie per eseguire in modo efficace le ricerche in Internet. Per misurare le vostre capacità, leggete l'elenco seguente e valutate la capacità di eseguire ognuna delle attività indicate. È opportuno iniziare ogni domanda con "Sono capace di":

  • Utilizzare la barra di scorrimento
  • Utilizzare le frecce di direzione della tastiera
  • Capire quando utilizzare il mouse per puntare, fare doppio clic o trascinare un oggetto
  • Individuare e accedere a un sito Web
  • Utilizzare i pulsanti Avanti e Indietro del browser Internet
  • Aggiungere siti agli elenchi dei preferiti o dei segnalibri
  • Creare e organizzare elenchi di siti preferiti o segnalibri
  • Utilizzare le funzioni di ricerca nella cronologia.

Ottimizzare il proprio impegno
Una volta apprese le nozioni di informatica di base, le competenze illustrate di seguito miglioreranno ulteriormente l'efficacia delle ricerche effettuate su Internet.

  1. È bene padroneggiare l'arte di cogliere i significati essenziali di una pagina Web. Le pagine Internet sono sempre troppo piene, e tendono a presentare un'enorme quantità di contenuti. Per effettuare ricerche significative, è necessario scorrere in modo superficiale tutto il contenuto non pertinente e leggere solo le informazioni e i collegamenti che possono rivelarsi di valido aiuto. È inoltre necessario saper distinguere tra pubblicità e contenuto reale. I principianti perdono spesso parte del loro tempo prezioso cliccando quello che sembra un link importante e che invece si rivela un annuncio pubblicitario. Se si utilizza una connessione remota, questa perdita di tempo può essere sufficiente a scoraggiare ogni ulteriore ricerca.

    Suggerimento: utilizzare il pulsante di arresto sulla barra degli strumenti del browser per interrompere il caricamento di una pagina non desiderata. Fare clic sul pulsante Indietro per tornare alla pagina originale.

  2. Imparare a copiare e a incollare. Capita spesso che le informazioni trovate su Internet debbano essere inserite in un programma software di genealogia o in un programma di elaborazione di testi. Pertanto, una volta acquisita la necessaria familiarità con i comandi per selezionare il testo, è bene esercitarsi copiando e incollando il testo nel programma appropriato.

    Suggerimento: dopo aver selezionato il testo desiderato, puntare il mouse in un punto qualsiasi dell'area evidenziata e fare clic con il pulsante destro del mouse. Scegliere il comando Copia dal menu di scelta rapida visualizzato. Utilizzare di nuovo il pulsante destro del mouse per copiare l'informazione nel programma desiderato.

  3. Utilizzare la funzionalità di ricerca. Selezionando il comando Trova, posizionato nel menu Modifica di Internet Explorer o in Cerca di Netscape Navigator, viene aperta una casella di ricerca. Digitare il testo che si desidera cercare in quella pagina, un cognome ad esempio, e quindi premere Invio. Se il testo indicato si trova nella pagina Web visualizzata, verrà evidenziato. Per trovare l'occorrenza successiva dello stesso testo, scegliere Trova successivo.

    Suggerimento: provare anche la combinazione di tasti di scelta rapida Ctrl+F, che consente di aprire la stessa finestra.

  4. Imparare a controllare i processi della stampante.

    • Stampa di una singola pagina.
    • Stampa di una porzione di pagina (selezione).
    • Stampa di un intervallo di pagine.
    • Arresto di un processo di stampa non desiderato.

    Suggerimento: quando si inizia a stampare qualche informazione apparentemente importante solo per scoprire che si tratta di quarantatre pagine invece dell'unica pagina che si riteneva utile, si capisce l'importanza di arrestare un processo di stampa.

    Come fare? Ecco alcuni consigli. Se si sta utilizzando un computer con Windows, aprire il Pannello di controllo e scegliere Stampanti e altro hardware (utilizzare il menu Start per accedere al Pannello di controllo). Selezionare la stampante e quindi il documento di cui si desidera annullare la stampa e scegliere Annulla dal menu Documenti oppure Elimina tutti i documenti dal menu Stampante.

    Un'altra opzione, meno tecnica e meno affidabile, è quella di spegnere la stampante e di rimuovere i fogli ancora disponibili. Non bloccate la carta mentre sta entrando nella stampante, perché potreste danneggiare il meccanismo di avanzamento dei fogli. In apparenza questa opzione richiede meno passaggi, ma la maggior parte delle stampanti oggi conservano i documenti in memoria, e ciò significa che una volta riaccesa, la stampante potrebbe riavviare la stampa del documento non desiderato.

Ecco altri suggerimenti che possono rendere la ricerca più produttiva.

  • Ripetete spesso le ricerche, perché ogni giorno vengono aggiunti nuovi contenuti. Una ricerca che non ha prodotto risultati può rivelarsi diversa tra un mese o una settimana.
  • Utilizzare diversi motori di ricerca. Nessuno, da solo, può infatti coprire l'intero Web. Provate a utilizzare gli stessi termini della ricerca con due motori distinti, per vedere quanto possono essere diversi i risultati.
  • Imparate a fare ricerche nelle bacheche online. Molti siti Web hanno bacheche nelle quali i ricercatori possono inviare delle richieste. Leggere le risposte alle domande di altre persone può far trovare le informazioni che si stanno cercando.
  • Utilizzate ortografie alternative. I nomi delle famiglie, infatti, non sono sempre scritti nello stesso modo. Provate tutte le diverse varianti ortografiche possibili del cognome e utilizzate Soundex per le ricerche fonetiche tutte le volte che questa opzione è disponibile.
  • Cambiate l'ordine dei nomi sui quali state effettuando la ricerca. Alcuni motori di ricerca cercano solo le parole immesse nell'ordine in cui vengono digitate. Provate a invertire l'ordine delle parole, anche per i nomi, per vedere se si ottengono risultati migliori.
  • Imparate quali parole funzionano meglio. A volte usando i segni + o - è possibile restringere la ricerca; in altri casi gli operatori "and" e "or" possono essere d'aiuto. È bene capire quale approccio funziona meglio con il motore di ricerca preferito.
  • Utilizzate le guide in linea dei motori di ricerca. Verificate la guida di ogni nuovo motore utilizzato, poiché può offrire metodi aggiuntivi per rendere le ricerche più efficaci.
  • Prendete qualche lezione o entrate a far parte di un gruppo di utenti di computer. Più informazioni generali si acquisiscono, meglio si riuscirà a trovare gli antenati su Internet. Possedere solo delle buone capacità con il computer non è sufficiente per garantire il successo delle ricerche online. È
  • Avere buone capacità organizzative.
  • Avere un obiettivo di ricerca chiaramente definito.
  • Documentare la posizione di ogni informazione individuata.
  • Tenere un elenco di siti possibili da visitare in futuro.

Tenere presente che non esiste un singolo approccio che consente di effettuare ricerche genealogiche online e di ottenere ottimi risultati. Occorre essere aperti a tutte le possibilità, e presto si avranno informazioni prima impensabili.


Terry e Jim Willard hanno condotto "Ancestors", serie in dieci puntate trasmessa da PBS. Hanno effettuato una ricerca nella loro genealogia familiare risalendo alle quindici generazioni precedenti, da parte di madre e di padre.

Newsletter

Scopri nuove funzioni e raccolte di documenti, ricevi consigli da esperti, leggi storie di successo e altro ancora.
Iscrizione

Ancestry-Newsletter

- Maggio 2009
- Gennaio 2009
- Luglio 2008
- Aprile 2008

Iniziare il proprio albero genealogico

Gli alberi genealogici sono il posto ideale per archiviare e organizzare le informazioni trovate.

Clicca qui per iniziare l'albero genealogico.
© 2007-2016 AncestryPrivacyCookieTermini e CondizioniGestito da Ancestry Information Operations Unlimited Company